Harvest 1999

Harvest 1999

E’ proprio il caso di rispolverare un vecchio detto: “non c’è il due senza il tre”. Se lo scorso anno si parlava delle vendemmie ’97 e ’98 come due delle più rappresentative del secolo, ora possiamo aggiungere anche quella del ’99 che sarà una buona compagna di viaggio per transitare nel nuovo millennio. A livello climatico, l’inizio dell’annata sembrava ricalcare l’andamento registrato in quella precedente. Nei mesi successivi si sono alternati periodi con temperature elevate e rare precipitazioni ad altri con cielo spesso coperto e nuvoloso, ripetute piogge e scarso irraggiamento. La maturazione, comunque, è proseguita bene, tanto che i parametri analitici delle uve mostravano, già ai primi di settembre, un buon grado zuccherino supportato da un buon equilibrio acido.

Dieci giorni di vendemmia

La raccolta delle uve è iniziata il 17 e terminata il 26 settembre, con un anticipo rispetto alla vendemmia precedente di circa 6-7 giorni e con giornate mediamente soleggiate, ad esclusione dei giorni 18 e 19, segnati dalla pioggia.

Infine i numeri: con la vendemmia 1999 abbiamo raccolto 91.595 kg. di uva di ottima qualità, trasformata in 63.316 litri di vino.

SOCIAL MEDIA

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

This site uses cookies to provide the best browsing experience possible. By continuing to use this site without changing your cookie settings or clicking on "Accept" you allow their use.

Close