Harvest 2000

Harvest 2000

Il millennio non poteva chiudersi meglio.
Il vino del 2000 conferma la crescita del livello
qualitativo iniziata nel ’97 e proseguita con le ottime annate ’98 e ’99.

Tracciamo una rapida panoramica dell’andamento climatico della vendemmia 2000: l’nverno e l’inizio primavera sono stati caratterizzati da poche precipitazioni, seguiti da periodi di abbondanti piogge in aprile e temperature sopra la media stagionale fino a giugno.

Ciò ha determinato un rapido e rigoglioso sviluppo vegetativo, fondamentale per l’ottimo risultato dell’annata. Molto altalenanti sono state le temperature durante l’estate, con un caldo record nella seconda metà di agosto che ricalcava i valori dell’estate 1998.

Un settembre ideale per la maturazione

Settembre si è distinto per il tempo generalmente bello, con buone escursioni termiche tra il giorno e la notte, unito ad una moderata disponibilità di acqua dal suolo, ideale per una completa maturazione finale dell’uva. La raccolta delle uve è iniziata il 15 settembre e terminata il 25, portando in cantina 78.554 kg. di uva di ottima qualità, trasformata in 57.550 litri di vino.

SOCIAL MEDIA

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

This site uses cookies to provide the best browsing experience possible. By continuing to use this site without changing your cookie settings or clicking on "Accept" you allow their use.

Close