Harvest 2015

Harvest 2015

L’annata 2015, particolare e da ricordare

La zona del Gavi Docg ha avuto un inizio di stagione relativamente mite, con poche precipitazioni distribuite nei primi mesi dell’anno.

Queste condizioni hanno caratterizzato una partenza vegetativa nella media, con una primavera altalenante per le temperature che inizialmente si sono presentate elevate per poi tornare sotto la media stagionale ed un vento a Maggio che ha rotto diversi germogli, per arrivare a giugno con le prime ondate di calore, portando così all’inizio della fioritura e l’unica vera pioggia.

Dal punto di vista sanitaria la difesa della vite è stata attenta soprattutto per l’oidio, in quanto le condizioni di vento continuo e di umidità, ne hanno favorito lo sviluppo. Le alte temperature sono state la premessa per arrivare a luglio con temperature diurne e notturne al di sopra della media mensile, con totale assenza di precipitazioni. Il mese di Settembre è stato bello con freddo al mattino (temperature sotto i 10°C) così da concentrare ulteriormente le uve, sanità globale molto buona. Maturazione molto buona su tutta le aree senza particolari differenze, gradi babo e zuccheri molto alti, con uve maturate già ad inizio settembre e con calo di resa abbastanza evidente intorno al 20%.

Il quadro acido del Cortese si è mantenuto su livelli molto buoni per l’annata calda e le gradazioni superiori alla media.

SOCIAL MEDIA

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

This site uses cookies to provide the best browsing experience possible. By continuing to use this site without changing your cookie settings or clicking on "Accept" you allow their use.

Close